Capitale raccolto
162.654,18
di 50.000,00€
100%
325%
Max 758.434,00€
162.654,18€ Totale ordini accettati
10,50 % Massimo rendimento annuo
12 mesi Durata investimento
Valore investimento Interesse annuo
da € 50,00 10,00%
da € 5.000,00 10,50%

Finalità del Crowdbridge®

Belletti & Baroni Costruzioni Srl avvia un’operazione di lending crowdfunding tramite Crowdbridge®, l’innovativo finanziamento ponte (Bridge Financing) a marchio registrato Opstart, ideato per permettere alle aziende - startup innovative e PMI - di ottenere capitali in attesa di un evento finanziario certo. Nello specifico, l’evento finanziario certo si manifesta, nell'ambito della normativa Superbonus 110%, tramite il pagamento, da parte di Eni Plenitude, dei crediti ceduti da Belletti & Baroni Costruzioni Srl.
La campagna di Belletti & Baroni Costruzioni Srl rientra nell’ambito di un accordo siglato da Eni Plenitude Spa Società Benefit (Gruppo Eni), Opstart e Harley&Dikkinson. L'accordo prevede il finanziamento - in modalità lending crowdfunding su Crowdlender - per l'avvio di interventi di efficientamento energetico di edifici nell’ambito dell’iniziativa “CappottoMio” di Plenitude, dedicata alla riqualificazione energetica e sismica degli edifici con la possibilità, in particolare, di cedere i crediti d’imposta derivanti dagli interventi a Plenitude stessa.
In questo modo, il finanziamento richiesto su Crowdlender da Belletti & Baroni Costruzioni Srl verrà rimborsato utilizzando parte delle somme incassate dalla cessione dei crediti fiscali.

Il fine della raccolta di lending crowdfunding è quello di utilizzare la liquidità per la costruzione e ristrutturazione di immobili residenziali situati nella provincia di Rimini e Forlì-Cesena. Il capitale raccolto servirà per l'acquisto dei materiali edili finalizzati all'efficientamento energetico (es. realizzazione di termo cappotto, impianti fotovoltaici, ecc...) e di quanto necessario per aumentare la classe energetica e sismica delle strutture.

La campagna di Belletti & Baroni Costruzioni Srl è inerente a un cantiere Superbonus 110% già avviato e non toccato dunque dal Decreto Legislativo del 16 febbraio.

Caratteristiche dell'operazione

L’operazione di finanziamento punta a raccogliere 1 milione di euro. Per riuscire a erogare il finanziamento all’azienda con tempistiche rapide, l'operazione verrà suddivisa in più tranche. Nelle precedenti tranche la società ha già raccolto circa 250.000€.

L'investimento ha durata di 12 mesi, con pagamento degli interessi in rate mensili e con restituzione del capitale alla fine. Ad ogni stato di avanzamento lavoro parziale, una quota potrà essere destinata al rimborso anticipato del prestito, in corrispondenza delle rate previste per la restituzione degli interessi.

Il tasso di interesse lordo annuo è del 10%, con maggiorazione al 10,5% per chi investe almeno 5.000 euro.

Belletti & Baroni è una società con oltre 30 anni di attività ed esperienza nel settore delle costruzioni edili residenziali. Anche il rapporto tra l'azienda stessa e Opstart è di lunga data: la società ha fatto in passato una raccolta su Crowdbond per collocamento di minibond raccogliendo circa 1 milione di euro e ha superato a pieni voti l'analisi del merito creditizio.

Rimborso anticipato

È policy di Opstart-Crowdlender incentivare il rimborso anticipato dei prestiti da parte delle aziende finanziate, mediante l’azzeramento della penale di estinzione anticipata, nei momenti in cui l’azienda risulta essere più liquida. In questo modo, riducendo le tempistiche di rimborso del prestito, si riducono anche i potenziali “rischi di credito”, connessi a tali tipologie di investimento, e si consolidano gli interessi maturati fino a quel momento.

La tassazione

Grazie alla partnership con Pitupay, su Crowdlender potrai usufruire del servizio di sostituto di imposta, dedicato solo alle persone fisiche. Gli interessi saranno corrisposti al netto dell'imposta sostituiva pari al 26%, a titolo definitivo e non dovrai più preoccuparti di inserire i proventi dei tuoi investimenti in lending crowdfunding nella dichiarazione dei redditi.

La società

La Belletti & Baroni Costruzioni Srl nasce nel 2011, consolidandosi nel tempo come punto di riferimento nella costruzione e ristrutturazione in conto terzi - e in parte minore in conto proprio - di immobili residenziali e non residenziali. Ad oggi impiega 60 dipendenti, che lavorano nelle diverse aree di interesse dell'azienda: le costruzioni portate a termine dalla sua costituzione comprendono oltre 100 edifici residenziali e più di 50 opere come piscine, capannoni, strutture di parchi divertimento e altre, che hanno permesso alla società di crescere ed acquisire esperienza a tutto tondo. Attualmente la società opera in Emilia Romagna, con un focus specifico nelle province di Rimini e Ravenna.

I soci fondatori della Belletti & Baroni Costruzioni Srl, che sono ad oggi gli unici soci della società, sono Nicola Baroni e Massimo Belletti, entrambi professionisti con oltre 30 anni di esperienza nel settore delle costruzioni edili residenziali.  
Il primo, classe 1972 nato a Rimini, si occupa dello sviluppo commerciale e di new business.
Il secondo, nato nel 1971 nella stessa città, è il responsabile dell’area tecnica e dirige ingegneri, geometri e architetti.

L'acquisto di un immobile è uno dei passi più importanti, per questo Belletti & Baroni lavora al fine di garantire elevati standard di sicurezza, estetica e funzionalità, rispettando le tempistiche e garantendo la massima soddisfazione dei clienti.

Da una classifica stilata dal Cerved sulle aziende edili italiane con la più alta crescita, basata sui bilanci consolidati delle aziende edili dal 2015 al 2020, la Belletti & Baroni Costruzioni Srl si posiziona come seconda.

Scenario di mercato

Gli investimenti in costruzioni hanno segnato due anni di crescita record in Italia (+20% nel 2021 e +12% nel 2022). Nel 2022 il settore delle costruzioni italiano ha confermato il percorso di sviluppo intrapreso a inizio del 2021, dopo la battuta d’arresto registrata nell’anno della pandemia. La stima dell’Ance per l’anno da poco concluso è di un significativo incremento del +12,1% in termini reali, derivante da aumenti generalizzati in tutti i comparti. Una crescita importante, che segue l’eccezionale aumento dei livelli produttivi del settore (+20,1%) conseguito nel 2021 e che consente di recuperare ampiamente i livelli pre-Covid, dopo la flessione del -6,2% registrata nel 2020.

La previsione Ance per il 2023 è di una flessione degli investimenti in costruzioni del -5,7% rispetto agli elevati valori raggiunti nel 2022. Tale risultato, che comunque conferma un livello di investimenti in costruzioni particolarmente elevato, risente del mancato apporto espansivo della manutenzione straordinaria, per la quale si stima una flessione del -24%, a seguito della scadenza, a fine 2022, degli incentivi fiscali al 110% (oggi rimodulati al 90%) per la riqualificazione degli edifici unifamiliari. In merito al comparto delle opere pubbliche, la stima Ance per il 2023 è di un significativo aumento del 25% in confronto al 2022, grazie soprattutto alle aspettative di utilizzo delle risorse del PNRR, che ha raggiunto un apprezzabile avanzamento nella fase di programmazione e ripartizione dei fondi verso il territorio.

Il mercato in cui opera la Belletti & Baroni è quindi particolarmente favorevole, essendo poco esposto ai settori in cui si valuta che l'edilizia possa andare incontro a problematiche nel 2023. Inoltre, la posizione, la dimensione e l'affidabilità dimostrata negli anni di sviluppo dell'attività consentono all'azienda di partecipare a gare pubbliche relative alle riqualificazioni edili legate al PNRR, che potrebbe diventare un ulteriore canale di crescita.